Marta Decente, esperta Wedding Planner, farà si che il giorno del vostro matrimonio sia come avete sempre sognato.

@marta_decente

Contatti
Facebook
Twitter
Instagram
  •  Events   •  Intervista alla wedding planner Marta Decente

Intervista alla wedding planner Marta Decente

Nell’ immaginario di ogni ragazza o donna, il matrimonio è il giorno più bello della propria vita.

C’è chi preferisce uno stile più ricercato, chi sogna una cerimonia più intima ed appartata, chi non può fare a meno di un determinato dettaglio, chi preferisce il rito civile, chi opta per il tradizionale matrimonio religioso, ma tutte sono accomunate dallo stesso desiderio: che sia assolutamente perfetto.

Dietro un matrimonio perfetto, c’è sempre tanto lavoro: dalla scelta della location all’allestimento, dal catering al menù, senza dimenticare trucco, parrucco ed altri numerosi dettagli.

Di questo si occupa Marta Decente, Wedding ed Event Planner palermitana da più di 10 anni.

La sua agenzia di wedding planner “Save the Date”, avvalendosi della collaborazione di catering d’eccellenza e di location, ha già organizzato più di mille eventi e matrimoni.

Il lavoro di Marta è quello di coordinare tutti gli elementi dello staff – catering, fioristi, decoratori, allestitori e artisti dell’intrattenimento tra i migliori sul campo- con un’unica grande missione: andare incontro alle esigenze dei futuri sposi per creare un evento perfetto ed indimenticabile.

Nel panorama palermitano ( e non solo!) dedicato a questo meraviglioso mondo, c’è effettivamente una persona, una donna, che indossa ogni giorno queste doti e questa filosofia come mise del suo lavoro, di cui ne ha fatto uno stile di vita.

Elegante, raffinata, competente, originale, precisa ed attenta al dettaglio: questi sono solo alcuni dei pregi con cui è possibile parlare di lei.

Le sue parole chiave? Armonia, Raffinatezza e Semplicità.

Marta, attraverso delle semplici quanto essenziali domande, ci racconterà delle solide basi della sua passione, ci darà preziosi consigli sull’organizzazione di un evento, ci parlerà di desideri futuri e di quelli che ha realizzato già: uno su tutti il suo straordinario matrimonio, coronamento di una bellissima storia d’amore!

Ciao! Sono molto contenta di avere l’opportunità di raccontare un pò di me!

Partiamo subito con la prima domanda:

C: Com’è nata la tua passione?

M: Il mio percorso comincia da tutt’altra parte, come spesso accade. Diversi anni fa iniziai a studiare medicina, per poi rendermi presto conto di non trovarmi sulla strada giusta. La mia passione per l’organizzazione di party era evidente e troppo forte per metterla a tacere. Infatti fin da piccolina ho lavorato come hostess ai convegni e mi sono appassionata del settore del congressuale in generale. Poi mi capitò di lavorare per un’importante società, che un giorno mi commissionò il compito dell’organizzazione del matrimonio di una coppia. A lavoro ultimato, lessi una tale felicità negli occhi degli sposi, che tutto mi fu subito più chiaro: avrei cercato di occuparmi di questo per il resto della mia vita! Di lì a poco arrivai a gestire anche eventi molto importanti di spessore internazionale, che mi hanno permesso di ampliare le mie conoscenze e di dare una forma più definita alla mia passione per il mondo dell’event planning.

C: Cosa non può assolutamente mancare ad un matrimonio per renderlo speciale?

M: Ti rispondo semplicemente: l’assoluta felicità degli sposi. La coppia deve essere completamente soddisfatta della riuscita del matrimonio, ma al tempo stesso non deve mai perdere l’atmosfera vera dell’Unione. Non bisogna mai trascurare l’importanza dei singoli momenti e delle emozioni irripetibili che questi regalano. Non ci sarà un altro giorno uguale! Così tutto deve essere coordinato alla perfezione, in maniera tale che nessun dettaglio possa sfuggire ad un attento controllo. Io personalmente amo sincerarmi che l’esperienza degli sposi sia stata positiva in tutto e per tutto. Un giorno così importante e magico non va sprecato: nulla deve essere tralasciato. Allestimento floreale, selezione dei migliori fornitori, table setting e mise en place di un certo livello attraverso l’impiego di vasellame di qualità, luminarie, decori a tema, attenzione specifica al catering, cura degli abiti, scelta del fotografo…

Per l’intervista completa visitate il sito stylentravel.com

Leave a reply

ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianSpanish